Commencer

a8149-11131808_10203938416847055_1859735627_nTutto parte dal caos: il disordine come chiave d’accesso all’ordine. C’è sempre la necessità di confrontarsi con i momenti di confusione, esserne totalmente immersi, attraversarli, trovarsi nel buio…per uscirne.”È meglio accendere una candela piuttosto che maledire il buio”Lao-Tzù, che uomo geniale (e soprattutto… che barba!).Si parte da qui.  Trovare una soluzione al grande caos della vita perché, non prendiamoci in giro, “vivere la vita è una cosa veramente grossa”. Trovare il ritmo giusto significa scoprire le note che compongono la nostra anima, quelle che la ripuliscono da tutto il disordine e quelle che puntualmentela incasinano. Trovare un equilibrio. Cercare un intermediario….. il mio? La musica. Permette di conoscersi, di imparare ad amare e a perdonare. Di sfogarsi o isolarsi quando è necessario. Di gioire e di emozionarsi. Di arrabbiarsi e riuscire a superare le proprie paure. La musica ci rende migliori e il mio invito è quello di ascoltare questa canzone, che penso sia indispensabile per iniziare questo viaggio..che vi assicuro sarà “psychedelico”.
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=9YXn7NBaItk&w=320&h=266]

Antonella Vilardi | Crea il tuo badge

Che ne pensi di questo articolo?

Potrebbero anche interessarti:

Antonella Vilardi

Dottoressa in scienze e tecniche psicologiche, studentessa in psicologia dei processi sociali, decisionali e comportamenti economici, cantante per passione, affascinata dalle parole, viaggiatrice accanita, con una forte propensione per le sfide difficili.