Report Criminalmente…criminale – S02 P02

Questa settimana in CriminalMente…criminale è stato trattato un argomento molto delicato: il maltrattamento e l’abuso all’infanzia.

Innanzitutto è stato definito cosa si intende quando si parla di maltrattamento e cosa si intende quando si parla invece di abuso.

Il maltrattamento è un insieme di atti e carenze che turbano gravemente il bambino attentando alla sua integrità corporea e al suo sviluppo fisico, affettivo, intellettivo e morale.

L’abuso sessuale è un insieme di pratiche a sfondo sessuale o erotico, manifeste o latenti, a cui vengono sottoposti bambini non consapevoli di ciò che subiscono e delle proprie azioni, perciò non in grado di scegliere a causa della loro immaturità e dipendenza dagli adulti.

Il maltrattamento puòessere fisico ma anche psicologico. L’abuso invece è stato categorizzato in abuso intrafamiliare, extrafamiliare e sfruttamento sessuale.

È stata inserita per chiarezza anche la classificazione della dott.ssa Merzagora, una delle massime esperte italiane in questo ambito, che propone quattro categorie di padre abusante:

  • Padre psicotico, che non ha necessariamente una patologia conclamata;
  • Padre padrone, in cui i figli sono una proprietà del genitore;
  • Padre endogamico, la cui figlia è considerata un’alternativa alla moglie;
  • Padre razionalizzatore, che giustifica razionalmente l’incesto.

Mentre il padre occupa il 95% della totalità degli abusi in famiglia, che sia la madre a essere abusante è più raro, ma non è un fenomeno del tutto assente. In questo caso però solitamente c’è la presenza di un abuso fisico di tipo punitivo. Molto spesso le madri abusanti hanno subito, a loro volta, degli abusi quando erano piccole e quindi non sviluppano senso di protezione verso i propri figli.

A questo punto sono state descritte delle statistiche sul maltrattamento e l’abuso all’infanzia, vengono elencati un po’ di dati presi dall’autorità garante per l’infanzia e per l’adolescenza. Ovviamente questa analisi viene totalmente condivisa. Ed è stata aggiunta una provocazione sulla battaglia che i giuristi portano avanti da molti anni: è necessario un tribunale della famiglia che si occupi di diritto di famiglia e che abbia professionisti specializzati in questo ambito.

Una svolta di questo tipo può essere molto utile anche in fase preventiva, e permetterebbe ai tribunali ordinari di alleggerire un carico abnorme nelle questioni di questo tipo.

In questa puntata continueremo il viaggio nel mondo del BritPop con tre grandi classici di altrettante grandi band: Oasis, Pulp, e Suede.

Fatti della settimana

Anche questa settimana ci si è occupati dell’omicidio con decapitazione avvenuto nelle campagne di Lumarzo, in provincia di Genova. Ci sono nuovi sviluppi sulle telecamere di sorveglianza secondo le quali il nipote della vittima si è allontanato con una busta, anche se il legale dell’accusato chiede di svolgere ulteriori accertamenti.

Per quanto riguarda l’esame sui coltelli sequestrasti nell’abitazione del nipote di Crocco, ancora si stanno aspettando i risultati, mentre l’autopsia ha collocato la morte della vittima tra le 7:00 e le 9:30 del mattino.

Si dovranno aspettare gli sviluppi delle indagini per ulteriori notizie.

Agenda settimanale

Martedi 25 ottobre alle ore 19 alla Libreria Teatro Tlon a Roma verrà presentato il libro dell’autrice Francine Arioza dal titolo “Il lato oscuro del Brasile”. La libreria si trova in via Federico Nensen 14.

Anche senza una presentazione ufficiale vi segnaliamo due libri molto interessanti dal titolo: “Il tatuatore” e “Brandelli d’Anima” scritti da Simone Turri, e da Daniela Mecca. Il primo è un thriller psicologico, mentre il secondo si colloca nell’ambito dei thriller drammatico.

Allegati:

Link alla puntata:

Che ne pensi di questo articolo?

Potrebbero anche interessarti:

Criminalmente

Da un’idea di Roberto Molino e Francesca Guidi nasce CriminalMente, il podcast italiano che parla di Criminologia Clinica e Psicologia Forense. Con sede a Torino, CriminalMente si pone l’obiettivo di informare gli appassionati di criminologia e psicologia attraverso la teoria criminologica e forense e i racconti dei più famosi killer, ladri, delinquenti e criminali italiani e mondiali.